Alliance Cicatrici
Forum Infettivologico
Farmaexplorer.it
Xagena Mappa

Interventi chirurgici: la Codeina e i bambini metabolizzatori ultra-rapidi di CYP2D6


L’European Medicines Agency ( EMA ) ha avviato una revisione sui medicinali contenenti Codeina quando sono utilizzati nei bambini per il dolore post-operatorio.

La Codeina è un analgesico largamente utilizzato, che è autorizzato per l'uso negli adulti e nei bambini. La Codeina viene convertita in Morfina nell’organismo da un enzima chiamato citocromo P450 isoenzima 2D6 ( CYP2D6 ).
Alcuni pazienti, i cosidetti metabolizzatori ultra-rapidi di CYP2D6, convertono la Codeina in Morfina più velocemente del normale, con conseguente aumento dei livelli normali di Morfina nel sangue. Alti livelli di Morfina possono portare ad effetti tossici, come difficoltà respiratorie.
Fino al 6.5% circa dei caucasici sono metabolizzatori ultra-rapidi del CYP2D6, ma la prevalenza varia nei gruppi razziali o etnici.

Recentemente sono emersi timori su un aumentato rischio di tossicità da Morfina quando la Codeina viene somministrata ai bambini a seguito di intervento chirurgico. In particolare, sono stati segnalati, in un numero molto limitato, casi rari ma fatali o pericolosi per la vita di depressione respiratoria nei bambini metabolizzatori ultra-rapidi a cui era stata somministrata Codeina dopo tonsillectomia o/o adenoidectomia effettuati per trattare la sindrome di apnea ostruttiva del sonno ( interruzione frequente del respiro durante il sonno ).

L'EMA valuterà l'impatto delle nuove informazioni sul profilo beneficio- rischio dei medicinali contenenti Codeina quando questi farmaci sono utilizzati per il dolore post-operatorio nei bambini.

La Codeina è un farmaco oppioide largamente utilizzato per alleviare il dolore. E' utilizzato anche nel trattamento della tosse. Nell'Unione europea, i medicinali contenenti Codeina sono stati autorizzati tramite procedure nazionali, e sono disponibili nei diversi Stati membri sia su prescrizione che da banco.
La Codeina è commercializzata nei medicinali come singolo principio attivo o in associazione con altre sostanze come l'Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ) o il Paracetamolo. ( Xagena2012 )

Fonte: AIFA, 2012


Med2012 Chiru2012 Farma2012


Indietro