Forum Infettivologico
Farmaexplorer.it
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Mortalità in cinque decenni nelle persone transgender adulte che hanno ricevuto un trattamento ormonale


L'aumento della mortalità nelle persone transgender è stato descritto in precedenti studi.
Non è noto se questo aumento della mortalità sia ancora presente negli ultimi decenni. Pertanto, sono state studiate le tendenze della mortalità nell'arco di cinque decenni in un'ampia coorte di persone transgender adulte oltre alla mortalità causa-specifica.

È stato condotto uno studio di coorte retrospettivo su persone transgender adulte che hanno visitato la clinica per l'identità di genere dell'Amsterdam University Medical Center nei Paesi Bassi.
I dati delle persone transgender che hanno ricevuto un trattamento ormonale tra il 1972 e il 2018 sono stati collegati a Statistics Netherlands.

Le persone sono state escluse se avevano usato un trattamento alternato con Testosterone ed Estradiolo, se avevano iniziato il trattamento a un’età inferiore a 17 anni o se avevano usato bloccanti della pubertà prima del trattamento ormonale di affermazione del genere.
I rapporti di mortalità standardizzati ( SMR ) sono stati calcolati utilizzando i tassi di mortalità della popolazione generale stratificati per età, periodo e sesso.
È stata calcolata anche la mortalità per causa specifica.

Tra il 1972 e il 2018, 8.831 persone hanno visitato la clinica per l'identità di genere. 4.263 sono state escluse dallo studio per una serie di motivi e 2.927 donne transgender e 1.641 uomini transgender sono stati inclusi nello studio, con un tempo totale di follow-up di 40.232 anni-persona per le donne transgender e 17.285 anni-persona per gli uomini transgender.

Durante il follow-up, sono morte 317 donne transgender ( 10.8% ), un dato superiore al previsto rispetto agli uomini della popolazione generale ( SMR 1.8 ) e alle donne della popolazione generale ( SMR 2.8 ).
La mortalità per causa specifica nelle donne transgender è stata alta per malattie cardiovascolari, tumore ai polmoni, malattie correlate al virus HIV e suicidio.

Tra gli uomini transgender 44 persone ( 2.7% ) sono decedute, il che è stato più alto del previsto rispetto alle donne della popolazione generale ( SMR=1.8 ) ma non uomini della popolazione generale ( SMR=1.2 ).

La morte per causa specifica negli uomini transgender è stata alta per cause di morte non-naturali.
Non è stata osservata alcuna tendenza alla diminuzione del rischio di mortalità nel corso dei cinque decenni studiati.

Questo studio osservazionale ha mostrato un aumento del rischio di mortalità nelle persone transgender che utilizzano il trattamento ormonale, indipendentemente dal tipo di trattamento.
Questo aumento del rischio di mortalità non è diminuito nel tempo.

Il rischio di mortalità per causa specifica dovuto a cancro ai polmoni, malattie cardiovascolari, malattie correlate all'HIV e suicidio non ha fornito indicazioni su un effetto specifico del trattamento ormonale, ma ha indicato che il monitoraggio, l'ottimizzazione e, se necessario, il trattamento delle morbilità mediche e dei fattori dello stile di vita rimangono importanti nell'assistenza sanitaria per persone transgender. ( Xagena2021 )

de Blok CJM et al, Lancet Diabetes & Endocrinology 2021

Endo2021 Farma2021


Indietro